Mangame.it utilizza i cookies per rendere migliore la tua esperienza di utilizzo del sito. Per maggiorni informazioni leggi la Privacy Policy e la Cookie Policy

AIKEN - Il Manga che non c'era!

Copertina articolo: AIKEN - Il Manga che non c'era!

A maggio del 2019 BAO Publishing inaugurerà una nuova linea di manga, pensata con l'intento di piacere a chi già ama i fumetti giapponesi e di conquistare anche i lettori più scettici nei confronti di questo tipo di opere. 

Aiken, questo il nome della linea, significa “Cane adorato” in giapponese e il suo logo, creato da Sara Bottaini, riassume in sé tre elementi fondanti della filosofia che anima questa nuova iniziativa: la parola Aiken, le fattezze di Cliff, il bulldog francese che è il logo di BAO Publishing fin dalla fondazione, e la bambola votiva giapponese chiamata daruma, che si dice esaudisca i desideri ed è simbolo di tenacia, ottimismo e resilienza nella cultura nipponica. 

I primi tre titoli in uscita provengono dal prestigioso catalogo della Casa editrice Shogakukan, e in particolare dalla storica rivista Ikki, che tra il 2003 e il 2014 è stata tra le principali testate di fumetto alternativo in Giappone, e dalla quale sono emersi talenti come Taiyō Matsumoto e Daisuke Igarashi.

Il primo titolo è di una vecchia conoscenza dei lettori BAO, il JM Ken Niimura di I Kill Giants, qui in veste di autore completo. Si tratta di HENSHIN, una deliziosa raccolta one-shot di storie brevi.

Gli altri due titoli sono della mangaka Hisae Iwaoka: la raccolta di racconti intrecciati attorno alle vicende di una scuola, FIORI DI BISCOTTO (Hana Boro) è un volume autoconclusivo, mentre DOSEI MANSION è una serie di sette tankobon (conclusa in Giappone), che usciranno a cadenza bimestrale. 

L'intento di BAO con questo progetto è di pubblicare poche cose, di altissima qualità, con una cadenza regolare e puntuale, con una veste degna dei propri standard qualitativi e a un prezzo conveniente.


Visita l'archivio delle notizie